DARIA TOWN RESIDENCE MASTERPLAN
ULANBATAAR, MONGOLIA





committente: Bayasakh Trade LLC
progetto: Dap studio, arch Maurilio Ronchetti
strutture: Dap studio, arch Maurilio Ronchetti
impianti: Dap studio, arch Maurilio Ronchetti
cronologia: 2014 
Daria Town Residence è un nuovo insediamento che sarà realizzato alle porte di Hulaanbataar. Il sito si trova lungo il percorso che collega l’attuale aeroporto al centro della
città, uno degli assi più infrastrutturati di tutta la Mongolia.
Il progetto ha un’estensione di circa 20 ettari, il terreno è ai margini del parco nazionale ed è caratterizzato da una costante pendenza che aumenta progressivamente verso sud ovest.
Il progetto è stato modellato assecondano le curve di livello del terreno in modo da ottimizzare l’organizzare del masterplan e la succesiva costruzione degli edifici.
Due strade di accesso sono collegate alla strada principale che conduce in città, mentre una serie di percorsi secondari collegano le residenze: l’architettura degli edifici e il layout delle strade interne sono stati pensati in modo che il paesaggio costruito si fonda con quello naturale.
Nella parte alta del paese sono collocate le case unifamiliari, più a valle le case a schiera e gli edifici per appartamenti.
La densità costruita si intensifica gradualmente nella parte inferiore dell’area, fino a raggiungere la zona dei servizi posta all'ingresso del complesso residenziale.
Il "Service Space” ospiterà un supermercato, un salone di bellezza, ristoranti, sala banchetti, un piccolo ospedale e verrà utilizzato dai residenti e anche dagli altri cittadini.
Il cuore del masterplan è la piazza principale, con il complesso sportivo tra cui fitness, piscina, sauna, campo giochi e scuola materna.
Questa piazza può essere considerata anche come il fulcro del sistema di verde che attraversa gli edifici e collega tutte le strutture della zona, i percorsi pedonali, gli spazi per il tempo libero, i parchi giochi per bambini e l'area sciistica.
I lati nord ed est della zona sono circondati da un'area verde, una sorta di "zona rispetto" che protegge il complesso residenziale dalle zone limitrofe.