BUBLIOTECA CENTRALE
MONZA



committente: concorso a inviti
progetto: Dap studio, Alterstudio
strutture: studio Iorio
impianti: Ariatta Ingegneria dei Sistemi
cronologia: 2012 
Il progetto riguarda il recupero e ampliamento dell’ex caserma San Paolo che ospiterà la sede della Biblioteca Centrale di Monza.
Con l’obiettivo di conferire valenza iconica all’architettura della nuova biblioteca e di effettuare un’opera di restauro dell’edificio rispettoso della stratificazione storica ma al contempo in grado di adeguarla agli usi previsti, è stata elaborata un’ipotesi di progetto che prevede la copertura della corte interna tra le due ali principali dell’edificio, lasciando aperta la corte retrostante e creando un giardino interno.
L’edificio storico è stato recuperato nel rispetto della preesistenza, attraverso un’attenta valorizzazione delle sue caratteristiche originarie.
La nuova copertura è un volume complesso, il cui rivestimento in alluminio bianco microforato è pensato come una sorta di pelle continua che copre completamente la copertura e parte dei sopralzi delle facciate.
L’architettura palesemente contemporanea del nuovo volume comunica visivamente la nuova funzione e la nuova vita dell’edificio, conferendogli la “caratura urbana” necessaria per farne uno dei capisaldi della città
Internamente l’idea è quella di generare, al piano terra, una sorta di piazza coperta e un settore a scaffale aperto su unico livello in un grande open space estremamente flessibile e di creare una nuova piazza all’aperto all’ultimo piano, che si sviluppa anche su parte della copertura inclinata.