EDIFICIO RESIDENZIALE E COMMERCIALE
MILANO



committente: Guidig
progetto: Dap studio
strutture: T. Bergancini
impianti: G. Priscoglio
cronologia: 2003 
L’edificio è su strada ed è stato realizzato a Milano, in una via della periferia est che collega la stazione ferroviaria di Milano Lambrate a ad uno dei piazzali di ingresso alla città. Qui il paesaggio è caratterizzato da un'edilizia residenziale e commerciale relativamente recente.
Quasi tutti gli edifici hanno un rapporto di diretto contatto con l'asse stradale e cortili sulle zone retrostanti. I fronti sono continui e spesso indifferenziati, sebbene in alcuni punti dello skyline siano evidenti smagliature e discontinuità.
L'area di intervento corrisponde a uno di questi 'tasselli' mancanti ed è compresa tra due edifici di differente altezza: da un lato un palazzo di dieci piani, dall'altro una palazzina bassa di soli due livelli .
Il progetto del nuovo volume tiene conto di alcuni riferimenti precisi quali l'allineamento con i fronti confinanti, l'altezza di gronda dell'edificio più basso, la differenziazione tra la fascia commerciale al piano terra e i piani residenziali dei livelli superiori. Tuttavia la
difficoltà di relazionarsi con il salto di quota che caratterizza lo skyline in questo tratto ha orientato fortemente le scelte compositive e il disegno dei prospetti.
Il volume è stato privato di compattezza diversificando le altezze e i materiali dei singoli elementi, volumi e superfici sono stati composti secondo uno schema libero.
Sul fronte principale le vetrine dei negozi creano una base trasparente , mentre i piani superiori sono caratterizzati da una superficie in grigliato zincato e da due volumi più bassi, in intonaco ed alluminio naturale. Alcuni dei pannelli grigliati possono essere aperti con diverse inclinazioni dai balconi retrostanti.
Il disegno della facciata è organizzato da due elementi, il pilastro centrale sul fronte e la 'elle' rovesciata laterale.
Nel cortile è collocata una scala esterna in ferro zincato, disposta parallelamente alla facciata, che distribuisce i livelli superiori grazie ad un sistema di ballatoi e terrazzamenti .
La facciata sul cortile è in intonaco e alluminio naturale.