PERCORSO CICLOPEDONALE E PONTE SUL SERIO
NEMBRO (BG)



committente: Comune di Nembro
progetto: Dap studio, P.Giaconia, A.Rocca
strutture: D.Arrigoni
impianti: A.Bronzoni
cronologia: 2005 
Il progetto della nuova pista ciclabile e del ponte sul fiume Serio, vincitore del concorso indetto dal Comune di Nembro nel 2004, è attualmente in fase di realizzazione e si pone due fondamentali obiettivi.
Da una parte il collegamento tra la frazione Gavarno e Nembro, che farà della nuova pista una via di comunicazione utilissima e importante, una modalità alternativa a quella automobilistica, veloce e abitudinaria . La pista si snoda in un ambiente sicuro e accogliente, da vivere in altri momenti della giornata, della settimana e della vita per riscoprire la bellezza delle risorse naturali e anche la praticità e l’economicità dello spostarsi a piedi e in bicicletta.
Il secondo obiettivo è la riqualificazione del sistema delle acque: il torrente Gavarnia – a cui oggi l’insediamento, affacciato sul margine della strada provinciale, volge le spalle - si recupera attraverso la creazione di un corridoio ecologico che si prolunga lungo l'argine del Serio, nel tratto compreso tra la confluenza con il Gavarnia e il ponte automobilistico esistente.
La piccola valle del Gavarnia si trasforma in un luogo di pregio paesaggistico ed ambientale con un proprio carattere esclusivo ma saldamente collegato con l’ecosistema principale della val Seriana.
Il nuovo lungo Serio, collegato a Nembro e a Gavarno attraverso due nuovi ponti, diventa un’area attrezzata per il tempo libero e un museo diffuso dedicato al contatto col fiume.
La pista ciclopedonale intercetta, lungo il tracciato, una successione di aree chiaramente identificate, per forma, materiali e attrezzature, dedicate al tempo libero e ad attività sportive compatibili con i nuovi equilibri ambientali.
Il ponte strallato, in prossimità del centro capoluogo, costituisce un elemento segnalatore nel paesaggio ed una vera e propria porta di ingresso alla città.